SettimanaAlpina 2012
Benvenuti

Per la prima volta nella storia della Convenzione delle Alpi, la Conferenza Alpina, che riunisce i Ministri degli Stati firmatari, avrà luogo durante la SettimanaAlpina 2012 a Poschiavo. Organizzando questi due eventi nello stesso momento, la presidenza svizzera della Convenzione delle Alpi vuole mandare un segnale forte: l’importanza di riunire sotto uno stesso tetto gli Stati e le organizzazioni che operano “nelle” Alpi e "per" le Alpi.

 

La SettimanaAlpina è organizzata da numerosi osservatori ufficiali della Convenzione delle Alpi. Siamo convinti che da Poschiavo emergeà un nuovo spirito di collaborazione, panalpino e transfrontaliero.  Questa collaborazione dovrà, quindi, concentrarsi su obiettivi specifici, in particolare sul rinnovamento economico, sociale ed ecologico dello spazio alpino, mettendo l’accento sullo sviluppo sostenibile.

 

Il tema principale della SettimaAlpina – le Alpi Rinnovabili – è un invito a scoprire un’ampia gamma di possibilità per un rinnovamento delle Alpi. A Poschiavo questa scoperta potrà avvenire con gli abitanti, gli esperti istituzionali, scientifici e della società civile. La Settimana Alpina avrà luogo a Poschiavo poiché la Valposchiavo è un territorio esemplare nella ricerca di nuove soluzioni di sviluppo. La regione Valposchiavo è ricca di progetti ed imprese novatrici ma anche di collaborazioni con le vicine regioni italiane.

 

Scoprite questo bel programma! Saremo lieti di annoverarvi tra gli ospieti della SettimanaAlpina 2012 a Poschiavo, dove potrete trovare energie positive e nuove motivazioni per future attività “nelle” Alpi e “per” le Alpi.

 

aw

 

 

 

Valposchiavo - L’inatteso!

Nella Valle di Poschiavo vi ci si imbatte non solo nella natura, ma anche nei paesi con le loro singolarità architettoniche, specie a Poschiavo, il capoluogo, la cui originalità si fa beffa di ogni attesa. Alla torre pendente di Pisa ci si abitua subito, è un monumento, si è preparati. Ma l’esperienza dell’inatteso, singolare, unico, o addirittura dell’eccentrico, specie se è animato dall’uomo e permeato di vita non diventa mai routine. Ogni nuova visita comporta una replica della prima esperienza. Tale tesi può esser confutata, ma qui si tratta di fatto sperimentato.

(Wolfgang Hildesheimer, 1961)